Milan, Cutrone: "Con Gattuso solo malinteso, so di aver sbagliato"

"Personalmente so di avere sbagliato con il mister ci siamo parlati ma era tutto finito subito dopo la partita, e’ stato un gesto dettato dal nervosismo, dalla voglia di vincere e di aiutare i compagni". Patrick Cutrone è tornato sul malinteso con Gattuso dopo la sostituzione in Bologna-Milan a margine della festa di Natale del settore giovanile rossonero. "Ho colpe ma è normale che un giocatore voglia giocare sempre. Volevo aiutare la squadra a vincere la partita". Poi l'attaccante del Milan ha parlato della sfida di sabato con la Fiorentina: "Conosciamo il nostro valore e so che possiamo farcela. La prepareremo al meglio".