Milan, Curva Sud a Berlusconi: Un sogno, grazie presidente
Spettacolo di bandiere e striscioni a San Siro per il derby

"Credo che un sogno così non ritorni mai più... Grazie presidente!". Ecco lo striscione mostrato dalla Curva Sud a San Siro con dedica a Silvio Berlusconi, patron dei rossoneri dal 1986, pronto a cedere il Milan con il closing del 13 dicembre.

Tra lo spettacolo delle coreografie, spunta anche uno striscione con la scritta: 'Triplete... a chi?'. Subito dopo gli ultra rossoneri hanno piazzato una gigantografia del presidente Berlusconi, attorniato da altri trofei che campeggiano nella bacheca del Milan, sormontata da un grande simbolo della squadra, e dalle date 1986 e 2016, che segnano il trentennio alla guida dei rossoneri.

Al di sotto lo striscione con uno sfottò per i cugini: 'Ciapa su baùscia'. La risposta dei tifosi dell'Inter? Ecco la scritta 'Dal 1969' realizzata con i cartoncini colorati in nerazzurro sopra la bandiera di Milano bianca, con la croce rossa, a coprire la Curva Nord, indicata idealmente da un tifoso con la sciarpa nerazzurra rappresentato in un gigantografia. In un'altra il biscione dell'Inter, incorniciato in una sorta di scudetto, che mangia un diavoletto. Sotto il secondo anello verde uno striscione con una frase in milanese: 'A dì la verità se fa minga fadiga...' (A dire la verità non si fa mica fatica). E poi un altro: 'I pussée bèj' (I più belli). Gli ultras nerazzurri hanno risposto alla coreografia della Sud con cori molto chiari: "Berlusconi figlio di p...".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata