Milan, al via il vertice decisivo sul futuro di Donnarumma
Il nodo da sciogliere è quello relativo alla clausola rescissoria che i vertici rossoneri vorrebbero alta, intorno ai 100 milioni

Mino Raiola è arrivato a Casa Milan per l'atteso vertice con il dg Marco Fassone e il ds Massimiliano Mirabelli sul futuro di Gianluigi Donnarumma. Il Milan è pronto ad offrire un rinnovo del contratto in scadenza nel 2018 al 18enne portiere con un ingaggio superiore ai 4 milioni di euro. Il nodo da sciogliere è quello relativo alla clausola rescissoria che i vertici rossoneri vorrebbero alta, intorno ai 100 milioni, mentre Raiola vorrebbe decisamente più bassa forte dell'interesse di club importanti come il Real Madrid.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata