Mertens torna al gol e Napoli vola: 1-0 all'Atalanta
Partita molto combattuta sin dalle prime battute di gioco

Una perla di Mertens e il Napoli batte il suo spauracchio. Ci vuole una gol del belga agli azzurri per avere ragione dell'Atalanta, battuta in casa allo stadio Atleti Azzurri d'Italia per 1-0, per una vittoria di grande maturità che permette ai partenopei di volare a quota 54 punti, momentaneamente a +4 sulla Juve, impegnata domani sera nel posticipo contro il Genoa.

TANTO EQUILIBRIO - Partita molto combattuta sin dalle prime battute di gioco, con entrambe le squadre che provano il fraseggio dalla difesa ma sbagliano molto in fase d'impostazione, colpa di un pressing molto alto attuato dalle rispettive linee di attacco e difesa. Superato il quarto d'ora il Napoli sfiora due volte il vantaggio, prima con Insigne (tiro deviato in corner da Toloi) e poi con Jorginho, la cui conclusione è murata da un provvidenziale intervento di Cristante. Ma l'Atalanta non molla, dando prova di grande equilibrio tattico e fisicità, vincendo quasi sempre i contrasti decisivi a metà campo, ma non riuscendo poi a finalizzare dalle parti di Pepe Reina. L'ultima occasione è ancora di marca Napoli, con Jorginho che cerca Callejon lanciato a rete, ma Masiello è bravo a spazzare il pallone con una spettacolare sforbiciata e prima frazione che si chiude così a reti inviolate.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata