Marotta: A Lione una delle partite più belle di Buffon
Secondo l'ad bianconero il portierone ha dato "una risposta da campione" alle critiche

"Una riposta da campione, in campo e fuori". Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, commenta la grande serata di Gigi Buffon, decisivo nel successo in Champions sul Lione. Una prestazione, quella del portiere bianconero, che arriva dopo aver attraversato un piccolo momento di crisi. "Siamo scesi in campo per difenderlo ed è un ruolo inedito per noi in relazione ad un giocatore della sua caratura", ha spiegato il dirigente ai microfoni di Raisport. "Buffon è un campione, un giocatore che non solo ha dato emozioni con le sue grandi parate ma ha dato soprattutto un insegnamento di grande professionalità, oltretutto è un ragazzo temprato, che ha saputo con grande forza dimostrare di essere un portiere straordinario, e lo ha fatto ieri in una delle sue più belle partite della sua storia".

"A Lione una vittoria di carattere? Sì, questa è una nostra caratteristica, essere cinici e raccogliere il massimo con prestazioni magari non del tutto soddisfacenti. Ma questo è anche, paradossalmente, il bello del calcio", ha aggiunto Marotta. "Champions un obiettivo primario? Non ci nascondiamo, vogliamo ottenere il massimo da ogni competizione. In Champions l'imprevedibilità, le circostanze favorevoli, il sorteggio, il fatto di arrivare alle partite non nelle migliori condizioni per via di squalifiche o infortuni possono giocare un brutto scherzo".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata