Marotta: A gennaio non credo ad opportunità per migliorare rosa
"Meglio il gioco o il risultato? Siamo molto concreti quindi dico meglio il risultato" dice l'ad bianconero

"Non credo che a gennaio ci possano essere occasioni per migliorare il livello qualitativo di questo gruppo che sta facendo bene sia in Italia che in Europa". Così Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, sulle possibili mosse di mercato dei bianconeri. "Se Tolisso ci interessa? E' un buon giocatore ma non è di nostra proprietà", ha spiegato ai microfoni di Premium Sport il dirigente prima del match di Champions con il Lione. "Cercheremo un centrocampista? La rosa è competitiva. Alcuni infortuni ci hanno un po' danneggiato ma il ritorno di Marchisio è fondamentale per l'economia del centrocampo. Poi non credo che a gennaio ci possano essere occasioni per migliorare il livello qualitativo di questo gruppo che sta facendo bene sia in Italia che in Europa. Noi - ha proseguito Marotta - abbiamo tentato fino all'ultimo giorno di cogliere un'opportunità a centrocampo e quella di Witsel era un'opportunità. Non ci siamo riusciti per impedimenti oggettivi ma come detto a gennaio non credo ci saranno delle occasioni anche se noi siamo sempre molto vigili".

Dall'ad bianconero parole di elogio per Cuadrado: "Le partite durano '95 minuti e spesso vengono determinate negli ultimi minuti. Penso che avere dei giocatori del livello di Cuadrado in panchina sia uno strumenti a disposizione dell'allenatore per modificare l'assetto tattico o per inserire una pedina diversa dal punto di vista tecnico. Ben vengano questi co-titolari, non voglio chiamarli riserve". "Meglio il gioco o il risultato? Siamo molto concreti quindi dico meglio il risultato, poi ragionando come Sacchi si dice che si vince attraverso il gioco. Noi stiamo cogliendo risultati importanti e l'obiettivo è vincere e divertire. Meglio la difesa a 3 o a 4? Dipende a seconda degli uomini che si intende impiegare. Il compito del mister moderno - ha aggiunto - è quello di valorizzare al meglio i giocatori che ha a disposizione senza focalizzarsi su un modulo solo".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata