Marchisio: Scivolone infelice,concitazione ha preso sopravvento
Il centrocampista bianconero, commentando un'azione durante la partita, aveva scritto 'Ammonizione Zaza. Dicono che ha scalciato. Telecronaca fatta da un non vedente'

Uno "scivolone", ancorché scherzoso, "infelice e sbagliato". Claudio Marchisio, centrocampista della Juventus, si scusa per il tweet postato sulla sua pagina durante Inter-Juventus di ieri sera. Il centrocampista bianconero, commentando un'azione durante la partita, aveva scritto 'Ammonizione Zaza. Dicono che ha scalciato. Telecronaca fatta da un non vedente', scatenando molte polemiche e le critiche dei giornalisti di Raisport. "Sono sorpreso che un mio commento ad un'azione di gioco sia stato definito come una 'delegittimazione' del lavoro altrui", scrive il giocatore sulla sua pagina Facebook. "Ognuno di noi - spiega - ha il diritto di esprimere il proprio giudizio su una partita. Come calciatore sono abituato ad accettare commenti e opinioni di ogni genere, sia da parte dei tifosi sia da parte dei giornalisti o dei commentatori". "Infelice e sbagliato è stato invece il mio scivolone, ancorché scherzoso, riguardante i non vedenti", sottolinea Marchisio, che conclude: "Per questo mi scuso: la concitazione del momento ha preso il sopravvento su di me e questo non dovrebbe mai accadere".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata