Duvan Zapata, poker al Frosinone
Marcatori, Zapata e Quagliarella raggiungono CR7 in testa alla classifica

Poker per il colombiano dell'Atalanta contro il Frosinone, dieci partite consecutive con gol per l'attaccante della Samp. Muriel, ritorno in Italia con doppietta

Duvan Zapata e Fabio Quagliarella hanno raggiunto Cristiano Ronaldo in vetta alla classifica dei marcatori della serie A con 14 gol dopo 20 partite (19 per Quagliarella e per Ronaldo che deve ancora giocare lunedì sera con il Chievo. Per entrambi è stata impresa: l'attaccante dell'Atalanta (ex Udinese, Napoli e Sampdoria) ha raggiunto CR7 grazie a un poker di gol messo a segno (prima quaterna in carriera, ma quest'anno ha già fatto una tripletta) contro il Frosinone nella vittoria esterna dei bergamaschi per 5-0- Il colombiano ha segnato due volte di testa, una di destro e una di sinistro.

Foto Marco Bucco/LaPresse 20 Gennaio 2019 Firenze, Italia sport calcio Fiorentina vs Sampdoria - Campionato di calcio Serie A TIM 2018/2019 - stadio Artemio Franchi. Nella foto: il gol del 2-2 di Fabio Quagliarella Photo Marco Bucco/LaPresse January 20, 2018 Firenze , Italy sport soccer Fiorentina vs Sampdoria- Italian Football Championship League A TIM 2018/2019 - Artemio Franchi stadium. In the pic: Fabio Quagliarella scores the 2-2

Anche l'impresa di Quagliarella è fantastica: il centravanti della Samp ha segnato una doppietta (rigore e destro) nel pareggio della Samp (3-3) al Franchi con la Fiorentina. Ma, soprattutto, ha raggiunto le dieci giornata consecutive con gol. Il record (undici gare di seguito è di Batistuta 1994). Quagliarella ha già superato Trezeguet 2005 che si fermò dopo nove gare. Le sue "vittime", finora, sono state: Milan, Torino, Genoa, Bologna, Lazio, Parma, Empoli, Chievo, Juventus e Fiorentina. Un gol all'Udinese (domenica prossima a Marassi) gli permetterebbe di raggiungere il grande attaccante di Fiorentina e Roma. Quagliarella, comunque, con la doppietta di oggi, ha raggiunto Montella a quota 141 gol al 32esimo posto dei marcatori all time. Manco a dirlo, ovviamente, è già il più prolifico uomo gol in attività.

A Firenze, dall'altra parte, c'era Luis Muriel. Il colombiano (ex Lecce, Udinese e Samp) è rientrato in Italia dopo la parentesi in Spagna al Siviglia. Subito doppietta per lui proprio contro la sua ex squadra (non ha esultato) e 45 gol in serie A.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata