Mancini: Con Juve gara difficile ma Inter può fare risultato
Il tecnico nerazzurro è fiducioso in vista della gara di domani sera

"E' una partita difficile per noi così come per loro. L'atteggiamento deve essere propositivo, in Coppa non siamo riusciti a coordinarci bene con gli attaccanti. Dobbiamo avere più coesione tra i reparti. Penso che l'Inter sia in grado di fare un'ottima gara e ottenere un risultato importante". Così il tecnico dell'Inter Roberto Mancini in conferenza stampa ha presentato il derby d'Italia con la Juventus. "Non prendiamo il Bayern come esempio, è una squadra diversa e una partita diversa - ha proseguito - Il 2-2 di partenza non è un grande risultato ma per come si era messa è un buon risultato. Credo che il Bayern metta in difficoltà chiunque, poi la Juve ha trovato il gol, si è galvanizzata e ha rischiato addirittura di vincere. Credo che alla fine il risultato sia giusto per come sono andati gli ultimi 30 minuti, è una partita aperta".  L'allenatore di Jesi non crede che questa possa essere la partita della svolta. "A 12 giornate dalla fine (del campionato, ndr) non credo - ha rivelato - Che sia una partita importante questo è certo. Dobbiamo evitare di prendere gol e cercare di difendere bene. La Juve in casa è una squadra insidiosa, lo stadio sicuramente li aiuta moltissimo". Per Mancini "la Juve è la squadr apiù forte del nostro campionato, è normale, viene da tanti campionati vinti - ha sottolineato - Credo che l'Inter sia migliorata molto come squadra dall'anno scorso a quest'anno. Non siamo distantissimi dalla Juve anche se ha fatto una serie di vittorie incredibili, pian piano l'Inter riuscirà a raggiungere quei livelli. Hernanes? Mi fa piacere che abbia la possibilità di giocare, ho trovato pochi giocatori professionali come lui".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata