Manchester United: Mourinho è il nuovo tecnico, accordo triennale
Lo 'Special One': "Per me è un onore speciale"

Dopo giorni di trattative, è arrivata l'ufficialità. José Mourinho è il nuovo tecnico del Manchester United. Lo ha annunciato il club inglese in una nota sul proprio sito ufficiale. Lo 'Special One' prende il posto di Louis Van Gaal. L'allenatore portoghese ha firmato un "contratto triennale con l'opzione fino al 2020", fanno sapere i Red Devils. "José è semplicemente il miglior manager ad oggi. Ha vinto trofei e ispirato giocatori in tutta Europa e, ovviamente, conosce molto bene la Premier League, avendo vinto tre titoli qui - ha dichiarato il vicepresidente dello United Ed Woodward - Vorrei cogliere l'occasione per dargli il benvenuto al Manchester. La sua scia di successi è l'ideale per portare il club avanti".

"Diventare tecnico del Manchester United è un onore speciale. E' un club conosciuto e ammirato in tutto il mondo. C'è un fascino e un romanticismo attorno a questo club che nessuna società può vantare", queste le prime parole di José Mourinho da nuovo tecnico del Manchester United, "ho sempre sentito una certa affinità con Old Trafford. Ha ospitato alcuni ricordi importanti nella mia carriera e ho sempre avuto un bel rapporto con i tifosi dello United. Non vedo l'ora di essere il loro manager e godere del loro magnifico supporto nei prossimi anni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata