Maldini: Ritorno al Milan? Tante voci, chiedo chiarezza su ruolo
"Per rispetto della mia storia, se io accetto di entrare nel Milan lo faccio solo seguendo i miei ideali"

"Finora ci sono state tante voci e poca chiarezza. Non è detto che si faccia, ma è possibile". Paolo Maldini racconta la sua verità riguardo i contatti con la nuova proprietà del Milan e il suo possibile ritorno in rossonero in un ruolo dirigenziale. "Innanzitutto sottolineo che rispetto molto Fassone, che ha un compito delicato", spiega l'ex capitano in un'intervista alla 'Gazzetta dello Sport'. "Ci siamo visti quattro volte in un mese, mi ha detto che sono la prima e unica scelta e mi ha spiegato perché: la mia vita e la mia storia sono alla base della loro decisione. Tutto quello che ho fatto per il Milan ha un peso importante. Però, proprio per rispetto della mia storia, se io accetto di entrare nel Milan lo faccio solo seguendo i miei ideali. Amo profondamente questo club e posso aiutarlo solo ascoltando il mio cuore e la mia testa. Per il bene del Milan devo restare me stesso".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata