Livorno-Perugia 1-1: a segno Vantaggiato e Zapata
Toscani ad un passo dalla LegaPro, umbri matematicamente fuori dai playoff

Finisce 1-1 al Picchi la sfida tra Livorno e Perugia, in una gara molto delicata per i toscani in chiave salvezza. Vantaggio toscano con Vantaggiato al 30', pareggia Zapata al 68': il sogno di rimanere in cadetteria è ora sempre più complicato, con appena 38 punti e la zona playout lontana 4 punti a due dal termine. Nelle formazioni iniziali Valoti supporta Vantaggiato, mentre gli umbri schierano un 4-4-2 con Aguirre e arigini davanti.

Nei primi minuti toscani vivaci e vogliosi di fare la partita: al 18' occasione per Vantaggiato che alza sopra la traversa da buona posizione. Al 30' vantaggio per i padroni di casa con la punta, che sigla il suo 14/o gol con una deviazione sul tiro-cross di Cazzola. Al 34' grande occasione per Del Prete, con Pinsoglio che si rifugia in angolo. Nel finale di tempo buona azione per il Livorno, ma Vantaggiato spreca in acrobazia.

Nella ripresa parte meglio il Perugia: ci provano Prcic e Del Prete da lontano. Al 64' grande occasione per Cazzola: colpo di testa fuori di un nulla. Al 68' pareggio umbro con Zapata che gela il Picchi con una punizione che beffa Pinsoglio. Nel finale occasione per Schiavone (bravo Rosai) ma finisce 1-1: Livorno ad un passo dalla LegaPro, Perugia matematicamente fuori dai playoff.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata