Lippi: La Juve ha grandi qualità, Barça non è più schiacciasassi
"C'è qualche speranza in più, la squadra bianconera può passare il turno"

"Juve-Barcellona? E' una lettura della partita che passa da due fattori: la crescita importante della Juve e un piccolo ridimensionamento del Barcellona, che come altre squadre, penso al Real Madrid e al Bayern Monaco, non sembrano più le schiacciasassi del passato. C'è qualche speranza in più, la Juve può passare il turno. La speranza è non subire gol all'andata. Spero in un bel 2-0. Poi bisogna vedere nei 180 minuti". Così il ct della Cina, campione del mondo con l'Italia nel 2006, Marcello Lippi è intervenuto ai microfoni de La Partita Perfetta, in onda su Sportitalia. Nella finale di tre anni fa la Juve stupì restando in gara quasi fino alla fine. "La Juve ora ha qualcosa in più sicuramente. Ha Higuain, Dybalaà ha davvero grande qualità. I bianconeri non sono alla pari del Barcellona che ha il tridente più forte del mondo. Ma la Juve ha la capacità di compattarsi che nessun altro ha. Non è certo il tipo di squadra che può prendere 6 gol come il Psg", ha concluso Lippi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata