Liga, Clasico al Barça: Messi condanna il Real all'ultimo secondo
I catalani vincono 3-2 al Bernabeu e agganciano in vetta i Blancos a 75 punti

Parziale riscatto per il Barcellona dopo l'eliminazione da parte della Juve in Champions League. I catalani si aggiudicano il Clasico battendo il Real Madrid per 3-2 al Bernabeu con un gol all'ultimo secondo di Leo Messi. Un risultato che riapre il campionato, con il Barça che aggancia in vetta il Real a 75 punti anche se i Blancos di Zidane hanno una gara in meno. Al Barnabeu è successo di tutto: padroni di casa in vantaggio con un gol di Casemiro viziato da fuorigioco al 28'. Al 33' il pareggio di Messi con un sinistro rasoterra da centro area. Nel secondo tempo al 73' Rakitic da fuori porta in vantaggio i blaugrana. Al 77' Real in dieci per l'espulsione di Sergio Ramos. All'85' però James Rodriguez con un sinistro sotto la traversa firma il 2-2. Le emozioni non sono finite: al 93' all'ultimo secondo ancora Messi con un sinistro da centro area su assist di Jordi Alba regala la vittoria al Barcellona. Messi esulta togliendosi la maglia e viene anche ammonito. Per la Pulce sono 31 i gol in campionato. Negli altri due posticipi pomeridiani vittoria del Betis, 1-0 sul Celta, e pareggio 1-1 fra Las Palmas e Alaves.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata