Leicester: tifosi assaltano ristorante italiano, Ranieri il più acclamato
Fra i primi a lasciare il ristorante, l'attaccante Jamie Vardy è stato osannato dai fan presenti all'esterno così come successivamente accaduto all'uscita di Riyad Mahrez e Danny Drinkwater

 Centinaia di tifosi del Leicester City hanno letteralmente assalito un ristorante italiano per cercare di incontrare i loro eroi riuniti a pranzo per festeggiare lo storico titolo di Premier League vinto ieri matematicamente grazie al pareggio del Tottenham contro il Chelsea. Nel frattempo nella cittadina delle Midlands sono proseguiti anche oggi i festeggiamente iniziati ieri sera prima nei pub e nei bar, poi per le strade. Oggi tantissimi tifosi hanno raggiunto il King Power stadium, altri si sono lasciati andare a caroselli con le auto e non solo. La canzone più gettonata ovviamente 'We Are The Championsì dei Queen.

 

I giocatori del Leicester questa mattina si sono allenati regolarmente agli ordini di Claudio Ranieri prima di recarsi a pranzo presso il noto ristoranre italiano San Carlo in Granby Street. A quel punto centinaia di tifosi si sono findati all'esterno del ristorante sperando di vedere i neo campioni alle prese con un "menu speciale" come rivelato dal direttore generale Andrea Villotti. Fra i primi a lasciare il ristorante, l'attaccante Jamie Vardy, è stato osannato dai tifosi presenti all'esterno così come successivamente accaduto all'uscita di Riyad Mahrez e Danny Drinkwater. Al grido di 'Campioni, campioni', i tifosi hanno atteso l'uscita di Ranieri e il resto della squadra scortati dalla polizia e personale di sicurezza. Applausi per tutti, selfie, foto con smartphone per tentare di immortalare gli eroi di una impresa ormai storica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata