Luigi De Siervo
Lega serie A, Luigi De Siervo eletto nuovo ad alla terza votazione

L'assemblea delle venti società del massimo campionato italiano di calcio, ha deciso. L'ex ad di Infront ha battuto il manager di Sky Matteo Mammì

Luigi De Siervo è il nuovo amministratore delegato della Lega Serie A. A quanto si apprende, l'attuale amministratore delegato di Infront è stato eletto con 15 voti nel corso della terza votazione nell'assemblea odierna, a Milano. Il quorum necessario era di 14 voti.

De Siervo dal 2016 ricopriva la carica di amministratore delegato di Infront, società specializzata nella compravendita di diritti sportivi, advisor anche della Lega Serie A. Nato a Firenze nel 1969, in passato ha lavorato anche per la Rai arrivando a ricoprire la carica di amministratore delegato di Rai Com Spa, con la responsabilità dello sviluppo dei ricavi commerciali del Gruppo. Al termine dell'assemblea è stato ringraziato l'ad ad interim uscente Marco Brunelli che diventerà il nuovo segretario della Figc

Le prime due votazioni non erano bastate a De Siervo per essere eletto. Nella prima, fumata nera con 11 voti per l'ex ad di Infront e 7 per l'ex manager di Sky Matteo Mammì, due le schede bianche. Nella seconda (presenti tutte le 20 società), l'ad di Infront è salito a 13 preferenze mentre Mammì è sceso a 4con due bianche e una nulla. La terza, come si diceva, è stata decisiva e De Siervo, con 15 voti, è diventato amministratore delegato della Lega Serie A.

"Ringrazio tutti e in particolare Marco Brunelli per il lavoro fatto in questi 20 anni, per me sarà come sostituire Guardiola al Barcellona. Eredito una grande squadra, sono convinto che sarà in privilegio lavorare con il presidente Miccichè", le prime parole del neo ad. "Onore a Mammì e alle società che lo hanno sostenuto. Ma oggi la Lega è unita", ha aggiunto.

La Lega Serie A "sta diventando una azienda importante, devo ringraziare le squadre per la maggioranza di tre quarti dopo un confronto con un caro amico come Mammì. Metterò al servizio di questa struttura e di questo gruppo di persone i miei 28 anni di lavoro alle spalle. Conosco questo mondo e ringrazio tutti", ha detto ancora De Siervo.

Soddisfatto della nomina Miccichè: "De Siervo è un'ottima scelta, ma anche l'altro era un ottimo candidato. Conosco Luigi dall'inizio di questa attività in Lega, perché mi sono confrontato con lui numerose volte e penso, anzi sono sicuro, che lavoreremo molto bene insieme". "Abbiamo la fortuna di avvalerci di un profondo conoscitore di questo mondo e dello sport. Certamente è una persona competente per lo sviluppo e la crescita dei nostri fatturati e dei nostri prodotti", ha concluso il presidente.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata