Le pagelle di Juve-Udinese, Dybala show, male Buffon
Le pagelle di Juventus-Udinese 2-1, gara valida per l'ottava giornata di Serie A

 Le pagelle di Juventus-Udinese 2-1, gara valida per l'ottava giornata di Serie A.

JUVENTUS

Buffon 5 Secondo errore da matita rossa nelle ultime tre partite. Il tifo lo sostiene ("Anche Superman a volte era solo Clark Kent, Gigi sempre nostro Supereroe", lo striscione esposto dalla curva) e lui si riscatta in parte nella ripresa con due belle parate su Thereau e Adnan.

Lichtsteiner 6 Nel primo tempo fallisce una buona chance calciando sull'esterno della rete. Nella ripresa serve una palla d'oro che Alex Sandro che spreca malamente.

Barzagli 6,5 Prestazione solida, regge l'onda d'urto di Zapata e Thereau, avversari non semplici. La 'roccia' bianconera non tradisce.

Benatia 6 Al rientro dopo uno stop muscolare, gioca una partita attenta e ordinata. (dal 25' st Bonucci 6 Richiamato all'ultimo a causa del forfait di Chiellini, risponde presente per il delicato finale di partita nonostante i problemi familiari degli ultimi tempi).

Evra 6 Nel primo tempo lascia un po' troppo spazio sulla sua corsia di competenza, ma nella ripresa verso la mezz'ora con una chiusura da campione anticipa Zapata - pronto a battere in rete - salvando i suoi.

Cuadrado 6 Tanta voglia di fare ma i compagni gli danno poco supporto. Meglio nella ripresa quando sposta un po' più in avanti il suo baricentro.

Hernanes 5 Vaga spaesato in mezzo al campo, da un suo errore nasce il vantaggio dei friulani. Troppi appoggi sbagliati, e il pubblico non lo perdona.

Lemina 5,5 Spesso in ritardo, non riesce né a fare filtro né a rendersi utile in fase di impostazione. Serata no, non la prima.

Alex Sandro 6,5 Nel primo tempo fatica a trovare la posizione giusta in campo. Nella ripresa si guadagna il rigore del 2-1 e da lì in poi è tra i migliori. Costante spina nel fianco per la difesa friulana, si divora però di testa il gol che avrebbe chiuso la partita.

Dybala 8 Risolve la partita da solo con una punizione magistrale e un rigore trasformato in maniera glaciale. Ma i gol paradossalmente non rendono merito alle giocate sul campo. Ogni volta che tocca palla la Juve si accende. Ad oggi Allegri non può prescindere da lui. (dal 37' st Sturaro sv).

Mandzukic 5 Dopo le buone prove in nazionale Allegri lo rilancia facendolo partire dal 1'. Tanta generosità ma ancora una volta difetta di mira, sbagliando una ghiotta occasione al 26' del primo tempo. (dal 21' st Higuain 6 Entra bene in partita, anche se l'atteggiamento coperto della squadra nei minuti finali lo penalizza).

All. Allegri 6 Ottiene i tre punti risparmiando diversi titolari (Pjanic e Khedira restano a guardare, Higuain e Bonucci entrano a gara in corso) in vista della Champions ma la prestazione della sua squadra è da rivedere. Anche se sono le vittorie come queste a fare la differenza poi a fine stagione.


UDINESE

Karnezis 6 Poco impegnato, sui gol può poco o nulla. Anche se parte forse leggermente in ritardo sulla punizione di Dybala, ovvero quanto basta per vederla finire in rete.

Wague 6 Prova generosa, bel duello tutto cuore e polmoni con Alex Sandro.

Danilo 6,5 La difesa dell'Udinese tiene bene soprattutto grazie a lui.

Felipe 5,5 Nel primo tempo rischia grosso con un appoggio sbagliato. Stende Lemina commettendo il fallo che porta al pareggio bianconero.

Samir 5,5 Qualche sbavatura di troppo, ma controlla bene Cuadrado e Lichtsteiner. (dal 1' st Ali Adnan 6 Insidioso con le sue percussioni).

Fofana 6,5 Ottimo primo tempo, cala alla distanza nella ripresa. Quantità e qualità al servizio del centrocampo.

Kums 6 Gestisce il traffico in mezzo al campo dettando i tempi della manovra.

Jankto 7 Tra i migliori anche prima del gol, pesca il jolly da fuori area (con la complicità di Buffon) che complica la partita della Juventus. (dal 30' st Heurtaux sv).

de Paul 5,5 Mette in mostra un buon repertorio di giocate andando a comporre un asse con Fofana che crea diversi grattacapi alla Juve, ma pesa come un macigno il fallo (evitabile) che porta al rigore trasformato da Dybala. (dal 10' st Perica 5 Tanta volontà poca resa).

Zapata 6 Lotta come un leone tra i difensori bianconeri. Tiene palla, fa salire la squadra: presenza costante in mezzo all'area.

Thereau 6,5 Parte benissimo mostrando fin da subito di essere in palla rispetto alle ultime uscite. Nella ripresa impegna Buffon sfiorando il 2-2. Sta tornando sui suoi livelli.

All. Delneri 6 La sua Udinese esce battuta ma a testa altissima dallo Juventus Stadium. Cambio di modulo, squadra più compatta e idee di gioco precise. La strada verso la risalita sembra quella giusta.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata