Le Pagelle di Juve-Lione: De Ligt e CR7 si salvano, disastro Pjanic
Le Pagelle di Juve-Lione: De Ligt e CR7 si salvano, disastro Pjanic

Anche Rabiot non all'altezza delle aspettative , Dybala solo a sprazzi 

 Ecco le pagelle di Olympique Lione-Juventus 1-0, gara d'andata degli ottavi di finale di Champions 

JUVENTUS

Szczesny 6 Incolpevole sul gol, per il resto non viene chiamato quasi mai in causa.

Danilo 5 Soffre dietro, da centrocampo in su non dà mai l'impressione di poter fa male.

De Ligt 6.5 Attento, concentrato, spigoloso e sempre presente. La Juve prende gol quando lui è fuori. E non è un caso. Il migliore dietro per distacco.

Bonucci 5.5 Richiama Matuidi nel riscaldamento pre-partita, ma è il primo a concedersi qualche 'svago' di troppo.

Alex Sandro 5 Commette un'infinità di sbavature in fase di disimpegno, soprattutto nel primo. Nella ripresa è tra i più arrembanti, ma non basta per rimediare.

Bentancur 5 Si perde prima Toko Ekambi (la traversa lo grazia), poi Auar. E questa volta paga dazio. Nel secondo tempo ritrova la grinta smarrita, ma nei primi 45 minuti è tra i peggiori in assoluto.

Pjanic 4.5 Non è al meglio e si vede. Non dà mai respiro alla manovra e commette errori tecnici non da lui. In apnea, dopo un'ora Sarri lo toglie (dal 16' st Ramsey 6 Entra con quella voglia e determinazione mancata ai suoi compagni. Buoni tempi di inserimento).

Rabiot 4.5 L'aria di casa non gli fa bene. Spento, mai incisivo, quasi svogliato. La crescita che manifesta da tempo Sarri - semplicemente - non c'è (dal 32' st Bernardeschi 6 Ingresso positivo).

Cuadrado 5 La nota lieta delle ultime partite stecca in terra francese. Impreciso, evanescente, rischia anche di concedere un penalty (dal 24' st Higuain 5.5 Ha la palla dell'1-1, la stecca. Il gol gli manca come l'aria, ma la Juve con lui in campo cambia registro).

Ronaldo 6 Nel primo tempo è l'unico della Juve a rendersi pericoloso da centrocampo in su. Non trova il guizzo delle sue notti europee, ma resta l'unica certezza tra i tanti punti interrogativi attorno alla Juve.

Dybala 5.5 La Juve si accende, e crea superiorità numerica, esclusivamente attraverso le sue giocate. Ma sotto porta è impreciso, e alla lunga pesa.

All. Sarri 5 La scelta di puntare su Pjanic e Rabiot, due tra i peggiori in assoluto, non paga. La Juve sbaglia l'approccio alla partita. E ora per la qualificazione si fa dura.

OLYMPIQUE LIONE: : Lopes 6; Denayer 6.5, Marcelo 6.5, Marçal 6.5; Dubois 6.5 (dal 31' st Tete sv), Aouar 7, Tousart 7, Soares 6.6, Cornet 6.5 (dal 36' st Andersen sv); Toko Ekambi 6.5 (dal 21' st Terrier 6), Dembele 6. All. Garcia 6.5.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata