Lazio travolge Carpi 3-1: sciagurato Mbakogu
L'attaccante nigeriano fallisce due rigori e gli emiliani si ritrovano ad un passo dal baratro

La Lazio passa 3-1 in casa del Carpi, inguaiando gli uomini di Castori. Mbakogu fallisce due rigori e gli emiliani si ritrovano ad un passo dal baratro. Il Carpi parte forte ed all'11' conquista un penalty per fallo di Hoedt su Mbakogu. Dal dischetto, però, l'attaccante si fa ipnotizzare da Marchetti e Cofie manca il tap-in vincente. L'errore abbatte i padroni di casa ed esalta la squadra di Inzaghi, che comincia a premere. Dopo una traversa di Lulic, al 23' è Bisevac a sbloccare il risultato ribadendo in rete da pochi passi una doppia respinta di Bianco su tentativo di Parolo. Al 32' il raddoppio: splendida triangolazione Klose-Anderson-Candreva con tocco a rete a porta vuota dell'esterno della nazionale. Al 41', nuova chance dal dischetto per Mbakogu. Mauricio tocca con la mano in area e regala un altro rigore al Carpi, che il centravanti però si fa parare per la seconda volta da Marchetti, finendo nel mirino dei tifosi.

Nella ripresa il Carpi prova disperatamente a rimediare. Il neo entrato Lasagna coglie subito una traversa, ma al 28' Klose riceve palla dalla destra da Basta e firma il terzo gol. Biglia viene espulso per doppia ammonizione, poi Mbakogu al 39' trova la rete dell'1-3 e nel recupero va fuori anche Djordjevic, ma il risultato non cambia.

 

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata