Lazio esonera Pioli. Scontri tifosi con polizia a Formello
Il tecnico ha pagato la pesante sconfitta per 4-1 nel derby, la panchina va a Simone Inzaghi

Con una nota sul suo sito internet, la Lazio "comunica di aver sollevato dall'incarico il mister Stefano Pioli. La prima squadra viene affidata al mister Simone Inzaghi". Pioli ha pagato la pesante sconfitta per 4-1 nel Derby contro la Roma e una stagione fin qui avara di risultati.

Con quello di Pioli sostituito da Simone Inzaghi, diventano 15 i cambi di panchina in Serie A (solo 7 riguardano il Palermo, ndr). L'ultimo in ordine di tempo era stato l'esonero di Colantuono da parte dell'Udinese, al suo posto Gigi De Canio.

Dopo la pesante sconfitta contro la Roma a Sky Sport Pioli aveva detto: "Io in bilico? E' una domanda da non rivolgere a me. L'allenatore è sempre l'ultimo a saperlo". 

SCONTRI A FORMELLO. Tensione tra polizia e tifosi della Lazio davanti al centro sportivo della squadra a Formello. I supporter, nervosi per la pesante sconfitta 4-1 nel Derby contro la Roma, hanno aspettato l'arrivo dell'autobus della squadra e hanno cercato di fermare i giocatori. All'arrivo delle forze dell'ordine i tifosi hanno iniziato un lancio di mattoni e sassi, che ha provocato il ferimento di un sovrintendente della Polizia di Stato. Durante i disordini sono stati fermati 15 ultrà laziali. La loro posizione è ancora al vaglio degli inquirenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata