Lampard annuncia il ritiro: Sono stati 21 anni incredibili
"Ho ricevuto offerte interessanti, ma a 38 anni sento che è il momento di iniziare il prossimo capitolo della mia vita"

"Dopo 21 anni incredibili, ho deciso che questo è il momento giusto per chiudere la mia carriera da professionista". Con queste parole, pubblicate sul proprio profilo Facebook, Frankie Lampard annuncia il ritiro dal calcio giocato. L'ex centrocampista di Chelsea e Manchester City chiude così la propria carriera ventennale a poco più di tre mesi dalla fine della sua esperienza negli Stati Uniti con la maglia del New York City. "Ho ricevuto una serie di offerte interessanti per continuare a giocare in patria e all'estero, ma a 38 anni sento che è il momento di iniziare il prossimo capitolo della mia vita - ha proseguito Lampard - Sono immensamente orgoglioso dei trofei che ho vinto, di aver rappresentato il mi paese più di 100 volte e di aver segnato più di 300 gol in carriera".

L'ex nazionale inglese ha voluto poi ringraziare molte persone, a cominciare dai genitori "per aver instillato in me i valori del duro lavoro, della dedizione e della professionalità, virtù che mi hanno accompagnato in tutto quello che faccio". "Sarò sempre grato per il sostegno alla mia famiglia, mia moglie Christine e le mie due figlie Luna e Isla", ha aggiunto Lampard, che ha anche ricordato la sua prima squadra, il West Ham, "con cui ho debuttato nel 1996, grazie alle persone che hanno creduto in me in quella giovane età". Inevitabile un riferimento al Chelsea, a cui appartiene "la maggior parte del mio cuore, è un club che mi ha regalato così tanti ricordi - ha concluso - Non dimenticherò mai le opportunità che mi hanno dato e i successi che siamo riusciti a realizzare insieme".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata