La Lazio torna alla vittoria. Battuto il Verona, superata l'Inter
All'Olimpico finisce 2-0. E anche Immobile ricomincia a segnare (doppietta). Biancocelesti al quarto posto

Ci pensa Ciro Immobile. Grazie a una doppietta del suo centravanti, la Lazio supera per 2-0 il Verona all'Olimpico nel posticipo della 25esima giornata di Serie A e si riprende il quarto posto in classifica a discapito dell'Inter. I biancocelesti, nel giorno in cui il ds Tare annuncia il divorzio con De Vrij a fine stagione, manda un segnale forte alle dirette concorrenti per la Champions League. Le tre sconfitte di fila sono già archiviate e i ragazzi di Inzaghi ricominciano a correre trascinati dal loro uomo simbolo. Con la doppietta odierna, Immobile consolida il primato nella classifica marcatori con 22 gol. Terza sconfitta consecutiva per il Verona, quarta nelle ultime cinque partite. La squadra di Pecchia è sempre penultima a -5 punti dalla quota salvezza. Una permanenza in Serie A che non sarà per nulla facile se l'atteggiamento dei gialloblu sarà quello visto stasera, con una squadra rinunciataria che dopo aver subito il primo gol è letteralmente crollata.

Simone Inzaghi sceglie la collaudata coppia formata da Luis Alberto e Immobile per la sfida contro il Verona. Nel 3-5-2 dei biancocelesti spicca l'assenza dello squalificato Lucas Leiva con i compiti di regia affidati a Parolo e la presenza di Lukaku fra i titolari sulla fascia sinistra. In panchina Felipe Anderson. Nel Verona, Pecchia schiera un 4-4-2 con Matos e il giovane Kean in attacco. Come da previsioni la Lazio si riversa subito nella metà campo del Verona, costretto subito a chiudersi davanti alla propria area di rigore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata