La Lazio dice addio all'Europa League
Amaro addio della Lazio all’Europa League. Dopo il successo per 4-2 dell’andata, i biancocelesti sono stati sconfitti in trasferta 4-1 dal Salisburgo nel ritorno dei quarti di finale, nonostante il vantaggio siglato dal solito Immobile al 56’. Poi il crollo inspiegabile degli uomini di Simone Inzaghi, con le quattro reti degli austriaci tra il 58’ e il 77’. Lazio in totale black-out e incapace di reagire, tranne che per il confuso arrembaggio nel finale. Il Salisburgo vola così in semifinale insieme a Atletico Madrid, Arsenal e Olympique Marsiglia.