La Juve sbanca Roma ed è campione d'inverno
La Juve sbanca Roma ed è campione d'inverno

I bianconeri si impongono per 2-1. Serata molto negativa per i giallorossi che perdono per un grave infortunio al ginocchio Nicolò Zaniolo

La Juventus supera la Roma all'Olimpico per 2-1 e si laurea campione d'inverno. Tutto in discesa per i bianconeri che dopo dieci minuti sono già in vantaggio di due gol per le reti di Demiral al 3' che raccoglie sotto porta un cross di Dybala toccata da Smalling e al 10' su rigore con Ronaldo per fallo di Veretout, che sbaglia un facile disimpegno e atterra Dybala lesto a soffiargli il pallone.

Per la formazione giallorossa una notte stregata tutta in salita resa ancora più nera dal grave infortunio subito da Zaniolo al 34' uscito dal campo in barella in lacrime per la rottura del legamento crociato del ginocchio destro. Subito visitato nella clinica di Villa Stuart il centrocampista della Roma e della Nazionale (presente in tribuna il ct Roberto Mancini) sarà operato già domani (lunedì) pomeriggio: per lui un lungo stop.

La Roma nella ripresa prova a reagire e accorcia le distanze su rigore con Perotti dopo un tocco di mano di Alex Sandro su un tentativo di Under. Il forcing della Roma è coraggioso ma la Juve controlla sfruttando il contropiede. Bianconeri ora in vetta da soli con 2 punti di vantaggio sull'Inter. Roma agganciata al quarto posto dall'Atalanta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata