L'Inter spera per Lukaku. il Flamengo su Balotelli
L'Inter spera per Lukaku. il Flamengo su Balotelli

I nerazzurri insistono per il belga con il Manchester Utd. Pista brasiliana per l'ex attaccante di inter e Milan. Badelj torna alla Fiorentina 

L'Inter non ha perso la speranza di arrivare a Romelu Lukaku. Con la frenata della trattativa tra Manchester United e Juventus che avrebbe portato Dybala ad Old Trafford e il belga a Torino, le quotazioni dei nerazzurri sono di nuovo in rialzo anche se la strada resta in salita. Intanto oggi l'attaccante, in attesa delle novità dal mercato, si è allenato con il club amico dell'Anderlecht. L'Inter continua a lavorare sul fronte Dzeko: potrebbero essere finalmente le ore decisive per il trasferimento del bosniaco e la visita dell'agente del giocatore Silvano Martina potrebbe essere aver dato un'accelerata. Ma la Roma continua a restare irremovibile sulla richiesta di 20 milioni di euro. E intanto sul fronte delle uscite, l'Inter ha salutato Radja Nainggolan che da oggi è ufficialmente un giocatore del Cagliari. Il belga torna in rossoblù con la formula del prestito annuale, i sardi non si fermano e attendono l'arrivo dell'uruguaiano Nandez. Pista brasiliana per Mario Balotelli. Sulle tracce dell'attaccante attualmente svincolato dopo la fine dell'esperienza al Marsiglia c'è il Flamengo. A confermarlo è 'Globoesporte', secondo cui il club di Rio de Janeiro avrebbe iniziato i colloqui con il giocatore che, essendo libero, può essere ingaggiato anche dopo la chiusura del mercato. Il tecnico Jorge Jesus necessita infatti di rinforzi da affiancare a Gabigol: vorrebbe così a comporsi un tandem di attaccanti che hanno vestito la maglia dell'Inter.

E' ufficiale il ritorno alla Fiorentina di Milan Badelj. Il club viola ha annunciato di aver acquisito, a titolo di prestito oneroso con diritto di riscatto, dalla Lazio, il centrocampista croato. Pradè e Barone hanno poi ribadito che Federico Chiesa, accostato nelle ultime settimane alla Juventus, non si muoverà da Firenze. La Roma non molla la presa su Toby Alderweireld del Tottenham, il centrale che il nuovo tecnico giallorosso Fonseca ha chiesto alla dirigenza. Il club capitolino è pronto ad alzare l'offerta a 20 milioni più bonus, ma la trattativa resta difficile.  Si separano le strade di Sampdoria e Rafael: il club blucerchiato ha reso noto di aver risolto consensualmente il contratto con il portiere brasiliano, che ha offerte dall'Inghilterra. Per l'attacco i doriani sono sulle tracce del francese Ben Arfa, svincolato dal Rennes. Attivissimi i cugini del Genoa: oggi è arrivato il colombiano Agudelo e Saponara ha svolto le visite mediche. Nelle prossime ore il Grifone potrebbe ufficializzare il colpo Schone dall'Ajax. Guardando all'estero, il Manchester United continua ad alzare il muro per Paul Pogba. Il centrocampista francese è da settimane accostato al Real Madrid, dove lo vuole fortemente il connazionale Zinedine Zidane, ma secondo la stampa inglese i Red Devils stanno resistendo all'assalto perché non intendono sedersi al tavolo per offerte inferiori ai 150-170 milioni di euro. Cifra che però i Blancos non intendono raggiungere ed ecco perché stanno cercando soluzioni per sbloccare la trattativa, con l'aggiunta di contropartite tecniche di valore. Il club di Florentino Perez avrebbe messo sul piatto 30 milioni di euro più il cartellino di James Rodriguez, giocatore ormai fuori dai piani di Zidane e obiettivo di Napoli e Atletico Madrid. La proposta è stata al momento respinta dal club di Manchester che intanto ha ufficializzato l'arrivo di Harry Maguire dal Leicester. Il difensore ha firmato con i Red Devils un contratto di sei anni con opzione per un'ulteriore stagione. Secondo i media britannici il club di Manchester ha sborsato più di 90 milioni di euro per portare il giocatore ad Old Trafford: il trasferimento più costoso di sempre per un difensore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata