L'azzurro Pellè felice per gol contro Scozia: Ma c'è ancora da lavorare
"Malta mi porta fortuna, avevo fatto gol alla mia prima partita in nazionale e oggi sono contento"

"Malta mi porta fortuna, avevo fatto gol alla mia prima partita in azzurro e oggi sono contento". Così Graziano Pellè, attaccante della Nazionale, commenta ai microfoni della Rai la vittoria con un suo gol contro la Scozia. Analizzando la prestazione, l'attaccante pugliese ha aggiunto: "Manca ancora brillantezza, sono contento per il gol ma abbiamo la testa giusta. Dobbiamo farci trovare pronti". "Conte pretende sempre il massimo, il 110% e sapevamo dovevamo fare di più. Avevamo voglia di dimostrare qualcosa. Stiamo lavorando tantissimo, sappiamo dove vogliamo arrivare. Le parole stanno a zero, ora dobbiamo fare i fatti", ha concluso Pellè.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata