L'Atalanta si ferma a sorpresa, a Bergamo passa la Spal
L'Atalanta si ferma a sorpresa, a Bergamo passa la Spal

Gli emiliani si impongono per 2-1 e rilanciano le loro speranze salvezza

L'Atalanta show si inceppa e lascia a casa tre punti pesanti in chiave Champions. Coraggio e orgoglio premiano la Spal che a sorpresa vince a Bergamo 2-1 contro una squadra nerazzurra stanca e rimaneggiata ribaltando nella ripresa il match e tenendo vive le possibilità salvezza con una prestazione di grande personalità. La squadra di Gasperini, apprezzata nelle ultime uscite in campionato, si è rivelata invece una opaca controfigura palesando i problemi di condizione che si erano già evidenziati in Coppa Italia contro la Fiorentina. Il gol di Ilicic al 16' sembrava essere preludio a una nuova goleada ma la Spal scesa in campo fin da subito determinata a fare punti non ha mai mollato e dopo aver sfiorata il pareggio nel primo tempo, in sei minuti nella ripresa, dal 54' al 60', ha ribaltato il match con il grande ex Petagna, al suo settimo centro in campionato, e con Valoti con un splendido destro da fuori area. Inutile il forcing finale dei bergamaschi. Una Dea poco ispirata dunque perde contatto dalla Roma nella lotta al quarto posto mentre la Spal si rilancia avvicinandosi ora a un solo punto dalla zona salvezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata