Kouame: "Piatek? E' un amico, gli auguro di fare bene al Milan"

Un sorriso contagioso e tanta voglia di godersi il momento senza rimpianti per il passato. Christian Kouamé si gode il suo oggi al Genoa e non pensa a quando era nelle giovanili dell'Inter. "Non era detto che se fossi rimasto all'Inter sarei arrivato in serie A. Non era la mia strada", ha spiegato l'attaccante della Costa D'Avorio che poi ha parlato dell'addio del suo ormai ex compagno Piatek, diretto al Milan. "E' quello che ha fatto più gol nella nostra squadra e ci mancherà. E' un mio amico e gli auguro di fare bene al Milan". Infine sul razzismo in Italia. "L'ignoranza c'è dappertutto ma io ho una famiglia italiana, non penso che tutti siano razzisti e non ho problemi".