Klopp difende Rooney: Leggende del passato bevevano come pazzi
Il giocatore inglese è stato pizzicato completamente ubriaco durante una festa

Il tecnico del Liverpool Jurgen Klopp si schiera dalla parte di Wayne Rooney, finito nell'occhio del ciclone in Inghilterra per alcune foto pubblicate dal 'Sun' che lo ritraggono ubriaco a una festa poche ore dopo la gara vinta dalla sua nazionale con la Scozia. "Questa è la generazione più professionale che abbia mai conosciuto, non solo in Inghilterra - ha sottolineato l'allenatore dei 'Reds' facendo un paragone con i calciatori del passato - Tutte le leggende che ammirate ancora oggi hanno bevuto e fumato come dei pazzi, ed erano comunque grandi giocatori. Nessuno fa così oggi", ha concluso Klopp, convinto che "nessuno si ricorderà (questa storia, ndr) tra un paio di settimane".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata