Juventus: lesione all'adduttore, 20 giorni stop per Chiellini
Il difensore è uscito nella ripresa della gara Juventus-Empoli

 Il difensore della Juventus Giorgio Chiellini, uscito nella ripresa di Juventus-Empoli a causa di un fastidio muscolare, questa mattina è stato sottoposto ad accertamenti. Gli esami - riferisce la Juve sul suo sito internet - hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo adduttore lungo della coscia destra. Saranno necessari circa 20 giorni per la piena ripresa agonistica. Chiellini, già reduce da un problema muscolare al polpaccio che lo aveva tenuto fuori per diverse settimane, si è bloccato dopo poco più di un tempo contro l'Empoli, sostituito da Cuadrado. Il difensore toscano quest'anno è al terzo infortunio stagionale e fin qui ha giocato solo 22 partite in campionato. Chiellini salterà sicuramente le partire contro Milan, Palermo e Lazio, ptrebbe rientrare per la delicata trasferta contro la Fiorentina il prossimo 24 aprile.

Ieri la sosta non ha fermato la corsa della Juve. I bianconeri hanno raccolto il quarto successo di fila in campionato (12/a consecutiva in casa) battendo di misura l'Empoli e proseguendo così nella loro striscia positiva. 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata