Juve, preso Caldara dal 2018: all'Atalanta 15 milioni più bonus
Il difensore ha firmato con il club bianconero un contratto quinquennale

La Juventus guarda al futuro ufficializzando l'acquisto del giovane Mattia Caldara dall'Atalanta. Il difensore classe 1994 resterà a Bergamo fino al 30 giugno 2018. Nelle casse del club orobico - comunica il club di Corso Galileo Ferraris in una nota sul proprio sito - entreranno "15 milioni di euro pagabili in quattro esercizi" anche se "il valore di acquisto potrà incrementarsi di 6 milioni di euro al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale".

Caldara, che ha firmato un contratto quinquennale con i bianconeri fino al 30 giugno 2021, verrà girato all'Atalanta "a titolo gratuito e temporaneo fino al 30 giugno 2018 con un premio di valorizzazione a favore dell'Atalanta di massimi 4 milioni di euro al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi", conclude la Juventus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata