Juve, Allegri: Higuain sereno, a Napoli devono ringraziarlo
"Ha già fatto sette gol, può capitare che un attaccante non segni"

"Higuain è sereno, sono molto contento di quello che sta facendo, sia in fase offensiva che in quella difensiva". Così il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri parlando dell'attaccante argentino, l'uomo più atteso alla vigilia della gara con il Napoli. "Ha già fatto sette gol, può capitare che un attaccante non segni - ha proseguito in conferenza stampa - Su di lui molta pressione? L'allenatore ha due scelte, o non farlo giocare  e ci sta, oppure non dirgli niente, va in campo e gioca".

L'allenatore bianconero è tornato poi sulla decisione del 'Pipita' di lasciare il Napoli per accasarsi alla Juve. "E' una scelta, siamo tutti professionisti, tutte le cose della vita iniziano e finiscono - ha sottolineato - i tifosi devono essere riconoscenti a Higuain per quello che ha fatto e lui deve esserlo per l'affetto che ha ricevuto. E' molto legato alla città di Napoli, questo sicuramente".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata