Juve, Agnelli: "Non permetto club associato a bagarinaggio"

"La Juventus rispetta oggi alla lettera la procedura della vendita di biglietti e non può essere consentito che si insinui ancora il fatto che la nostra società sia associata al bagarinaggio". Lo ha detto il presidente della Juventus Andrea Agnelli parlando all'assemblea degli azionisti a proposito dell'inchiesta condotta da Report. "Una trasmissione televisiva ha riportato l'attenzione su fatti acclarati in ogni sede riguardante il rapporto di questa società con il tifo organizzato - ha aggiunto - La Juventus è stata sanzionata dalla giustizia sportiva per due motivi, per aver venduto biglietti superiori al limite consentito rispetto alla legge Pisanu e per aver favorito l'ingresso di materiale non autorizzato".