Juve-Inter, Moratti: Arbitraggio Rizzoli? Sono arrabbiato anch'io
L'ex presidente torna sulla gara di ieri persa dai nerazzurri contro i bianconeri

"Durante la gara mi sono arrabbiato anche io, poi un partita di calcio porta tanti episodi. L'arbitro non è stato benevolo nei confronti dell'Inter". Massimo Moratti in un'intervista rilasciata a Premium Sport si è soffermato sull'arbitraggio di ieri sera di Rizzoli nel derby d'Italia che ha suscitato molte polemiche. "Mi è sembrata una bellissima partita. Forse era più giusto un pareggio, le due squadre hanno espresso un buon gioco ma la Juve ha senza dubbio l'attacco più forte - ha proseguito l'ex presidente nerazzurro -  Ridotto il gap con i bianconeri? Certamente, è stata una partita alla pari e questo deve portare il morale alle stelle perché vuol dire che l'Inter ha superato parecchi problemi. Quest'anno potrà lottare certamente per un posto in Champions e in futuro per il campionato".

Moratti è ottimista in merito al fatto che la squadra di Pioli possa rientrare tra le prime tre. "La competizione c'è, bisognerà avere un po' di fortuna ma l'Inter non deve perdere nessuna speranza per raggiungere la zona Champions - ha aggiunto - La presenza di Steven Zhang a Torino? Mi è piaciuto il fatto che sia andato allo Stadium. E' un ragazzo molto simpatico e aperto e deve guardare il futuro senza nessun complesso, ma so che lo farà". Infine Moratti ha allontanato le voci relative a un possibile arrivo di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. "Pioli va bene, se cominciamo adesso a fare programmi per l'anno prossimo abbiamo già rovinato il presente - ha concluso - Teniamoci buono questo presente poi il futuro arriverà".
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata