Inter, Spalletti: "In uno stadio così non è calcio"

"Nessuno vuole giocare in uno stadio così, non è calcio". Luciano Spalletti chiede altre soluzioni e "punizioni" per risolvere il problema razzismo. L'allenatore dell'Inter lo fa dopo il 6 a 2 rifilato al Benevento in un San Siro vuoto per effetto della decisione del giudice sportivo di giocare a porte chiuse per i cori dei tifosi durante la partita col Napoli il 26 dicembre scorso. Il tecnico toscano, dopo la conquista dei quarti di finale di Coppa Italia, ha parlato anche di mercato: "Miranda non mi ha detto che vuole andare via e Skriniar è fuori prezzo per tutti".