Inter, Spalletti è il nuovo tecnico: per lui contratto di 2 anni
Il club nerazzurro ha annunciato ufficialmente l'arrivo dell'allenatore

Luciano Spalletti è ufficialmente il nuovo allenatore dell'Inter. Il club nerazzurro annuncia in una nota l'arrivo del tecnico, reduce dall'esperienza alla guida della Roma. Spalletti ha firmato un contratto di due anni e nella giornata di lunedì 3 luglio dirigerà il primo allenamento della squadra. Mercoledì pomeriggio, alle 12, la presentazione nella sala stampa del Centro Sportivo Suning in memoria di Angelo Moratti.

Spalletti inizia la sua carriera da allenatore ad Empoli, nel 1994: alla guida dei toscani ottiene una storica doppia promozione dalla C1 alla A, raggiungendo la massima serie nel 1997. In seguito allena Sampdoria, Venezia, Udinese e Ancona, prima di tornare nuovamente ad Udine nel 2002: coi friulani ottiene la qualificazione in Coppa Uefa e, nel 2005, chiude il campionato al quarto posto accedendo ai preliminari di Champions League. Approda dunque sulla panchina della Roma: tra il 2005 e il 2009 conquista 2 Coppe Italia e una Supercoppa Italiana coi giallorossi. Dal dicembre 2009 è alla guida dello Zenit: nelle 4 stagioni trascorse a San Pietroburgo, Spalletti vince 2 campionati oltre ad una Coppa e ad una Supercoppa di Russia. Nel gennaio dello scorso anno viene richiamato dalla Roma, chiudendo il campionato al terzo posto, risultato migliorato ulteriormente nell'ultima stagione conclusa con la conquista della piazza d'onore. A livello individuale, sottolinea il club nerazzurro, Spalletti vanta il maggior numero di panchine tra i tecnici dell'attuale Serie A grazie alle 406 presenze sino ad oggi accumulate. Inoltre, ha ottenuto la Panchina d'Oro 2004/05 e il Premio 'Miglior Allenatore' - Oscar del Calcio AIC nel 2006 e nel 2007. "In bocca al lupo, Luciano!", l'augurio dell'Inter al suo nuovo tecnico.

 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata