Inter, risolto il contratto con Mancini: De Boer in arrivo
Lo strappo con la società consumato nelle ultime settimane

Roberto Mancini non è più l'allenatore dell'Inter. La notizia, iniziata a circolare con insistenza nella giornata di ieri, è stata ufficializzata questa mattina dal club nerazzurro, che ha trovato l'accordo per la risoluzione consensuale del contratto con il tecnico di Jesi. "La società desidera ringraziare Roberto per il lavoro svolto da quando ha accettato l'incarico nel novembre 2014 - si legge nella nota diffusa sul sito del club - E per l'impegno e la professionalità dimostrate nei confronti del Club negli ultimi 20 mesi di lavoro". 
 

Nell'ultima stagione l'Inter è stata in testa alla Serie A fino alla sosta invernale, terminando il campionato al quarto posto e qualificandosi direttamente alla fase a gironi della Uefa Europa League. L'annata precedente Mancini, tornato dopo sei anni sulla panchina nerazzurra, è subentrato a Walter Mazzarri, chiudendo il campionato in ottava posizione, fuori dalle coppe europee. Il principale indiziato per prendere il posto dell'ex allenatore del Manchester City è Frank De Boer, che ha guidato l'Ajax dal 2010 fino al termine dell'ultima stagione. L'annuncio della firma all'Inter del tecnico olandese potrebbe già arrivare nelle prossime ore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata