Inter, Moratti scatenato:: "Messi? Non è un sogno proibito"
Inter, Moratti scatenato:: "Messi? Non è un sogno proibito"

L'ex presidente dell'Inter scettico sulla ripresa del campionato: "Si cerca la normalità ma la normalità non c'è più. Servono nuove regole"

Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter, accarezza l'idea che Lionel Messi possa approdare all'Inter. Lo fa attraverso i microfoni di 'Radio Anch'io lo Sport': “Credo che non sia per niente un sogno proibito. Non lo era prima di questa disgrazia e penso che sia uno sforzo della proprietà di portarlo all'Inter. Penso che ci sia la possibilità di vedere cose abbastanza strana a fine stagione”, la suggestione. Del resto, il fuoriclasse argentino è in rotta di collisione con il presidente catalano Bartomeu e nelle scorse settimana ha preso corpo l'idea di un clamoroso divorzio. Detto questo, Messi ha un ingaggio iperbolico e avrebbe un costo pazzesco ma nell'immaginario di Moratti tutto è possibile.

Quanto al campionato e alla sua possibile conclusione, l'ex numero uno nerazzurro è piuttosto scettico: “Si insiste sulla normalità, ma la normalità non c'è più. Bisogna mettersi in testa che probabilmente è tutto cambiato. Non possono più esserci le vecchie regole, servono regole nuove. E bisogna avere coraggio per attuarle”, la sottolineatura.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata