Inter, Moratti: Pioli scelta di buon senso, obiettivo Champions
"Conosce il calcio italiano e ha sempre fatto giocar bene la sua squadra"

"E' una scelta di buon senso, conosce il calcio italiano e ha sempre fatto giocar bene la sua squadra". Massimo Moratti applaude la scelta della dirigenza dell'Inter di puntare su Stefano Pioli per il dopo Frank De Boer sulla panchina nerazzurra. A proposito della decisione da parte della proprietà di svolgere una sorta di 'casting' l'ex presidente dell'Inter ma spiegato che "magari li vedevo per conto mio, sono sistemi diversi ma non è detto che siano giusti o sbagliati - ha aggiunto parlando con i cronisti sotto gli uffici della Saras - E' un sistema trasparente da cui mi sembra sia uscita una scelta ben fatta. E' sempre una posizione difficile quella di una squadra di calcio in crisi, a volte si possono fare degli errori ma alla fine l'importante è chiudere bene".

Moratti ha commentato anche le parole dei giorni scorsi di Tronchetti Provera, che aveva espresso le proprie perplessità sulla gestione a distanza da parte del gruppo Suning. "L'abbiamo sempre detto, d'altro canto abitano là - ha sottolineato - Mi sembra stiano cercando di farlo, così come Thohir. L'obiettivo? De rimanere quello di entrare del gruppo delle squadre che vanno in Champions, anche se non è facilissimo", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata