Inter, la proposta di Bolingbroke: Wild card per la Champions
Il ceo nerazzurro: Il campionato italiano ha bisogno di cambiamenti

Una 'wild card' per consentire alle 'big' di prendere parte alla Champions League anche se non riescono a non qualificarsi. E' la proposta che lancia Michael Bolingbroke, ceo dell'Inter. "La distribuzione del reddito tv qui si basa sulle prestazioni, non solo nel corso dell'ultimo anno, ma degli ultimi cinque e degli ultimi 50. Un sistema meritocratico", ha osservato il dirigente nerazzurro ai microfoni della Bbc. "Ci sono club che non hanno partecipato alle competizioni di cui hanno bisogno. Molti di questi club hanno un'enorme base di tifosi, che traina la Uefa e le entrate. La domanda è: c'è bisogno di trovare un equilibrio tra tutto questo e tra i club in gara che hanno ottenuto buoni risultati negli ultimi 12 mesi? Le conversazioni che abbiamo avuto con la Uefa - ha spiegato - indicano che comprendono appieno quali sono le nostre preoccupazioni e che stanno per affrontarle".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata