Inter, Gabigol: Non vedo l'ora, giocare a San Siro è un sogno
Thohir: Orgogliosi di averlo, il suo contributo sarà fondamentale

"Diventare un giocatore dell'Inter nel giorno del mio compleanno è stato un regalo magnifico. Entrare a far parte di un club che ha fatto la storia del calcio è un'emozione fantastica". Lo ha detto Gabigol dal ritiro della Nazionale verdeoro, in attesa del suo esordio con la maglia dell'Inter. L'attaccante, che ha compiuto 20 anni nel giorno della firma del contratto con i nerazzurri due giorni fa, si aggregherà prima della partita casalinga contro il Bologna. "Ho già avuto un assaggio della passione dei tifosi nerazzurri - ha aggiunto - e non vedo l'ora di giocare davanti a loro a San Siro. E' un sogno che si realizza".

"Siamo orgogliosi del fatto che Gabigol abbia scelto il nostro progetto per affermarsi in un'altra realtà, dopo aver mostrato tutte le sue qualità nel campionato brasiliano e con la maglia della Seleçao. Il suo contributo sarà fondamentale per il presente e per il futuro del club", è il commento del presidente Erick Thohir, "l'Inter è da sempre molto attenta ai giovani e siamo convinti che Frank de Boer sia l'allenatore giusto per valorizzare talenti come Gabigol".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata