Inter, Conte: "Barça e Juve sfide da vivere con gioia e soddisfazione"
Inter, Conte: "Barça e Juve sfide da vivere con gioia e soddisfazione"

Il tecnico nerazzurro alla vigilia della gara di Champions con i catalani: "C'è la voglia di venire qui e giocarci le nostre carte in maniera giusta"

Antonio Conte parla alla vigilia della sfida di Champions con il Barcellona al Camp Nou e nella settimana che porta al big match di campionato di domenica con la Juve a San Siro. "E' una settimana bella intensa, perché affrontiamo il Barcellona e poi la Juve. Ma come dico sempre la partita della vita è quella che dobbiamo giocare, quindi quella  con il Barcellona. Non penso che abbiamo bisogno di stimoli, il Barcellona ne dà solo a nominarlo. Saremo molto, molto concentrati sulla gara di domani, sapendo che è una partita difficile ma che dovrà essere un altro step", ha detto l'allenatore dell'Inter,

"E' un po' strano che queste due sfide arrivino in pochi giorni, Juve e Barcellona sono tra le più forti al mondo e in più hanno i due giocatori più forti al mondo. Ma per noi - ha spiegato il tecnico nerazzurro in conferenza stampa - dev'essere un motivo di soddisfazione e di voglia, ci stiamo presentando al cospetto del Barcellona da primi della classe dopo sei vittorie consecutive in campionato e in tutti noi c'è la voglia di venire qui e giocarci le nostre carte in maniera giusta e umile, sapendo che stiamo lavorando per limare alcuni difetti. E' una squadra - ha aggiunto Conte - che sta anche lavorando per aumentare i propri pregi, deve essere una gioia e una soddisfazione sfidare queste due grandi squadre e questi quei due campioni in pochi giorni".

"Non c'è Lukaku, non è partito. Ha avuto un piccolo affaticamento al quadricipite, è una situazione che si portava dietro da una decina di giorni", ha fatto poi sapere Conte 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata