Inter, Ausilio: Pioli scelta giusta, derby occasione per svoltare
"Da domenica può iniziare un nuovo campionato per il club"

"Il casting? Non ho visto tutta questa particolarità come è stata raccontata. Pensiamo di aver scelto l'allenatore più adatto per l'Inter in questo momento". Così Piero Ausilio, direttore sportivo dell'Inter, intervenuto ai microfoni di Sky Sport a margine di un evento a Viareggio, torna a parlare dell'arrivo di Pioli in nazionale. Per il neo tecnico esordio da brividi contro il Milan nel derby. "Il derby è la partita giusta al momento giusto, è una gara speciale contro un Milan che è davanti a noi. Arriviamo da due settimane particolari, ma siamo motivati e preparati. Da domenica può iniziare un nuovo campionato per l'Inter", ha aggiunto.

"Le grandi sfide vanno subito affrontate e la prima contro il Milan darà ancora maggior determinazione", ha proseguito il dirigente nerazzurro. Ancora sul così detto 'casting', Ausilio ha dichiarato: "La scelta è stata molto più serena di quanto possa sembrare. C'erano altri candidati, abbiamo fatto le nostre valutazioni e pensato che Pioli fosse la figura più adatta per il presente e il futuro dell'Inter". Sugli obiettivi dell'Inter per questa stagione. "Sicuramente abbiamo fatto degli errori, ma si può solo migliorare. Abbiamo voglia di lavorare e fare bene. Sappiamo che siamo in ritardo in classifica, ma vogliamo fare l'impossibile per tornare in Champions. Ci sono ancora tante partite e scontri diretti, non vedo perchè dobbiamo rinunciarci. La Champions è l'obiettivo che tutti i giocatori, socieità e allenatore hanno in testa". Parlando dei singoli, Inter fin qui totalmente dipendente da gol di Icardi. "E' vero che siamo troppo dipendenti da lui, stiamo lavorando su questo. Speriamo però che non smetta di segnare". Infine sul 'mistero' Gabriel Barbosa: "E' un ragazzo serio, deve lavorare e aspettare il suo momento. Da parte nostra non dobbiamo avere troppa fretta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata