Insigne: Sarri vuole vincere a Napoli, meritiamo più di 3° posto
"Visto come abbiamo finito in bellezza, abbiamo capito che l'anno prossimo ce la possiamo giocare"

"Sarri è sempre stato convinto di rimare per vincere a Napoli, che non è come vincere da altre parti, visto l'affetto dei tifosi. Resta con noi per fare qualcosa di storico" e "penso che meritiamo qualcosa in più per come giochiamo". Così oggi, a Firenze, al centro tecnico federale di Coverciano, dove è in ritiro con la Nazionale, Lorenzo Insigne ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano se avesse mai temuto che Sarri non restasse alla guida del Napoli.

"Finito il campionato - ha raccontato Insigne - ci siamo parlati nello spogliatoio e, visto come abbiamo finito in bellezza, abbiamo capito che l'anno prossimo ce la possiamo giocare. Cercheremo di partire come abbiamo finito e cercheremo di mettere in difficoltà sia la Juve che la Roma. Penso che abbiamo dimostrato sia in coppa Italia che in campionato che la Juve non è imbattibile".

L'attaccante del Napoli e della Nazionale, infine, ha chiuso sottolineando che "dispiace arrivare terzi e fare i preliminari. Tutti vedono come giochiamo bene e ci divertiamo: siamo migliorati tutti tantissimo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata