In tv la modella che accusa Neymar: "Io vittima di stupro"

Lei si chiama Najila Trindade Mendes de Souza e per la prima volta parla in tv della denuncia per stupro che ha presentato contro Neymar. La modella brasiliana racconta in esclusiva all'emittente brasiliana SBT la presunta violenza subita in un albergo di Parigi, dove incontrò l'attaccante del Paris Saint Germain. "E' stata un'aggressione e uno stupro", ha dichiarato Najila Trindade Mendes de Souza. La giovane, che si è definita una modella, ha spiegato che voleva avere una relazione con la stella del Psg. Ma Neymar l'ha picchiata e violentata quando si sono incontrati a Parigi.

"Era mia intenzione avere un rapporto sessuale con lui", ha raccontato Najila Trindade. La donna ha aggiunto che Neymar le aveva pagato l'hotel e i viaggi in aereo. Poi, rispetto all'atmosfera dei loro scambi a distanza, le cose sono cambiate durante il loro primo incontro: "Era aggressivo, totalmente diverso dal ragazzo che avevo conosciuto nei nostri messaggi. Volevo stare con lui così mi sono detta 'Ok', proverò a gestirlo. Abbiamo iniziato ad accarezzarci, a baciarci e fino a quel momento è andato tutto bene. Poi ha iniziato a picchiarmi. Le prime volte ho detto 'ok', va tutto bene. Poi ha iniziato a farmi molto male e gli ho chiesto di smettere". Secondo la modella, Neymar si è scusato ma avrebbe continuato a picchiarla mentre facevano sesso. Il sito 'G1' ha riferito che la polizia è in possesso di un video di un presunto secondo incontro tra i due registrato dalla ragazza. I contenuti tuttavia non sono stati resi pubblici. Neymar sostiene di essere innocente, e dopo che la stampa ha riferito che la giovane donna ha presentato una denuncia a San Paolo, ha pubblicato un video in cui afferma di essere vittima di una "trappola".