Immobile vs Mertens: Lazio-Napoli è anche sfida tra bomber
La partita di mercoledì vedrà sfidarsi un napoletano di nascita e uno d'adozione

Un napoletano di nascita (Torre Annunziata per la precisione) contro un napoletano di adozione: Immobile contro Mertens. Sarà questa la sfida più intrigante del match di domani sera tra Lazio e Napoli, gara valida per il turno infrasettimanale della quinta giornata di Serie A. Due squadre tra le più in forma dell'intero campionato e in piena lotta per gli obiettivi stagionali: gli azzurri guidano la classifica con 12 punti al pari di Juventus e Inter, e hanno finora il miglior attacco del torneo con 15 reti (meglio in Europa anche del Psg milionario); la squadra di Inzaghi è ora al quarto posto in graduatoria con 10 punti ed è l'unica finora ad aver battuto sia Juventus (Supercoppa) che Milan (campionato), tra l'altro con prestazioni molto convincenti.

CIRO VS "CIRO" - Molto della sfida si deciderà nel duello tra Immobile e Mertens, due attaccanti che arrivano da un momento di forma eccezionale, testimoniato dai numeri di questo primo scorcio di stagione: 9 gol (di cui 6 in campionato) e 2 assist per Ciro Immobile, entrato in 11 delle 14 reti stagionali dei biancocelesti; 6 gol (5 in campionato) e 3 assist per Dries 'Ciro' Mertens, soprannome datogli dai tifosi per il grande legame con il popolo partenopeo. Il folletto belga in sole due occasioni non ha fatto parte dell'11 titolare: nel 3-1 in casa del Verona e soprattutto nell'1-2 subito in Ucraina, unica sconfitta stagionale degli azzurri. Dati che ci raccontano quanto la loro presenza sia ormai fondamentale per entrambi gli schieramenti, sia per Inzaghi che per Sarri.

LE SCELTE DI SARRI - E proprio le gare con Shakhtar e Benevento hanno fornito già il primo verdetto: il turnover sarà usato solo col contagocce, specie in campionato dove è vietato sbagliare. Ecco perché contro la Lazio Maurizio Sarri è intenzionato a riproporre lo stesso undici titolare visto nel 6-0 contro i sanniti, partita che ha mostrato ancora una volta l'imprescindibilità di alcuni giocatori come Jorginho, Allan, Hamsik e lo stesso Mertens, con Zielinski e Milik ancora relegati in panchina, pronti a subentrare a partita in corso.

LA CARICA DI INZAGHI - Se da un lato Sarri continua nel silenzio stampa pre-partita, in casa Lazio ha già parlato, invece, Simone Inzaghi, che ha sottolineato le insidie del match dell'Olimpico: "Il Napoli insieme alla Juventus è la candidata allo scudetto, ha tre attaccanti formidabili come Insigne, Mertens e Callejon: dovremo superarci ed essere determinati - ha detto il tecnico biancoceleste - Dovremo fare una grandissima gara, coraggiosa e di gruppo, ma son convinto che ce la giochiamo alla pari. Gap ridotto? Dovremo dimostrarlo sul campo: quando abbiamo interpretato bene le gare, abbiamo dato vita a partite avvincenti. E vorrei che succedesse anche domani sera", ha ribadito l'allenatore. Inzaghi contro Sarri, Immobile contro Mertens. La doppia sfida è lanciata: resta solo da capire chi sarà il vincitore.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Lucas Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile. All. Inzaghi. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri. Arbitro: Damato. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata