Il Sassuolo si arrende in dieci: il Chievo vola con Inglese
I clivensi passano sul campo degli emiliani con il punteggio di 3-1

In 11 contro 10 per quasi tutta la gara, il Chievo passa sul campo del Sassuolo con il risultato di 3-1. Tre punti contrassegnati dalle tre reti di Inglese, alla prima tripletta in carriera in serie A. Inutile per il Sassuolo il momentaneo vantaggio realizzato da Matri. La svolta della gara dopo appena 4': Letschert stende Inglese in area, è rigore ed il difensore del Sassuolo viene espulso. Dal dischetto, però, lo stesso Inglese conclude sul palo. I neroverdi si compattano e, nonostante l'inferiorità numerica, passano in vantaggio al 24': traversone di Berardi, Politano non c'arriva, Sorrentino devia sul palo e Matri può insaccare indisturbato. Il portiere del Chievo si riscatta qualche minuto dopo, quando si oppone ad un'insidiosa conclusione di Politano. Al 39', poi, i veneti pareggiano. Corner di Birsa, stacco di Inglese e palla alle spalle di Consigli.


In avvio di ripresa Maran inserisce un altro attaccante, Meggiorini, per un difensore, Gobbi, e la pressione del Chievo si accentua. Il Sassuolo si salva in extremis sugli sviluppi di una mischia successiva ad un'incursione di Izco, al 7', ma deve capitolare qualche minuto dopo. Consigli s'oppone ad un colpo di testa di Meggiorini, irrompe Inglese che firma la doppietta. Al 22' l'attaccante del Chievo cala il tris: cross di Birsa, colpo di testa di Inglese e Consigli è ancora battuto. Non è finita. Il Sassuolo ci crede e prima sfiora il gol con Politano, poi coglie un palo con Ragusa. Sorrentino si supera su Ragusa e Iemmello ed il risultato non cambia.

 

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata