Il Real Madrid mette le mani su Isak, 'l'Ibra nero'
Secondo quanto riferisce As, i Blancos dovrebbero chiudere l'operazione la prossima settimana

Il Real Madrid pensa al futuro e mette le mani sul 17enne  Alexander Isak, attaccante svedese già ribattezzato in patria 'l'Ibrahimovic nero'. Secondo quanto riferisce As, i Blancos dovrebbero chiudere l'operazione la prossima settimana quando arriveranno a Madrid gli agenti del giocatore Vlado e Zoran Lemic, gli stessi di Luka Modric. Il Real non può tesserare il giocatore subito, in quanto ancora sotto sanzioni della Fifa, ma lo porterà in Spagna la prossima estate. Al momento non si conoscono le cifre dell'accordo con l'AIK Solna, squadra in cui mikita Isak.

Sul giovane talento svedese avevano messo gli occhi anche Juventus, Chelsea e Bayern Monaco. L'Ibra nero firmerà con il Real un contratto di cinque anni, attaccante poderoso fisicamente con i suoi 190 centrimetri ha già segnato il suo primo gol con la maglia della nazionale maggiore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata