Il Psg vuole Cristiano Ronaldo: pronto contratto da 45 milioni netti a stagione
A rivelarlo il quotidiano sportivo spagnolo As. Ma per il club francese ci sono due ostacoli da non sottovalutare

Il messaggio lanciato al termine della finale di Champions League vinta a Kiev contro il Liverpool ("è stato molto bello giocare nel Real Madrid") non è passato inosservato. Il Psg punta Cristiano Ronaldo e mette sul piatto un contratto da 45 milioni netti a stagione. A rivelarlo è il quotidiano sportivo spagnolo As, secondo cui il club francese sarebbe pronto a fare carte false per un tridente d'attacco invincibile composto da CR7, Neymar e Mbappé.

Tuttavia, scrive As, il desiderio del presidente Al Khelaifi ha due ostacoli. Da un lato, Ronaldo ha una clausola rescissoria di un miliardo, ma il Psg sarebbe disposto a pagare al massimo 150 milioni.

L'altro problema per il club francese è l'indagine del Comitato di controllo finanziario Uefa che sta valutando un possibile 'doping finanziario' derivante dai suoi contratti di sponsorizzazione. Una sanzione come quella che ha ricevuto nel 2014 ridurrebbe notevolmente le sue opzioni nel mercato dei trasferimenti. Cavani, Guedes e Di Maria sono tre dei nomi che sono già sulla rampa di uscita per fare cassa, ma per poter portare a termine l'acquisto di Cristiano bisognerebbe fare ancora di più.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata