Il Portogallo è arrivato a Lisbona: migliaia di tifosi in festa
Grande ovazione per la squadra vincitrice degli Europei di calcio

Con circa mezzora di ritardo rispetto al programma previsto, il Portogallo nuovo campione d'Europa è rientrato in patria. L'aereo con a bordo Cristiano Ronaldo e compagni è atterrato all'aeroporto Humberto Delgado di Lisbona. I giocatori di Fernando Santos, accolti da migliaia di tifosi sulle note di 'We are the Champions' dei Queen, stanno sfilando per le vie della città a bordo di un bus scoperto con la scritta 'Campeoes'. I neo campioni sono attesi ora dall'incontro con il presidente della Repubblica, Marcelo Rebelo de Sousa. A seguire il bagno di folla finale al Football Park di Alameda Afonso Henriques.

Sono più di 5mila i tifosi che hanno accolto la nazionale lusitana al suo rientro dalla Francia. Grande gioia nelle parole del Presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa, che ha anunciato concederà a tutto lo staff una onoreficenza per essersi distinti in un pubblico servizio. "Devo lodare tutti e ringraziare conferendovi l'Ordine al Merito dei Comandanti, un onoreficenza mai assegnata ad una squadra nazionale", ha detto all'emittente RTP. Il presidente ha in particolare ringraziato il ct Fernando Santos "che mi aveva promesso la coppa". Intanto congratulazioni da tutto il mondo continuano ad arrivare a CR7 e compagni, anche l'ex ct Luiz Felipe Scolari, sconfitto in finale dalla Grecia nel 2004, ha elogiato la squadra. "Il Portogallo meritava questo titolo dal 2004. Ieri sera si sono ripreso quello che abbiamo perso nel 2004", ha detto Santos a Sport TV.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata